Crackers di Miglio e Salmone

INGREDIENTI:
Dosi per 30 crackers.
- 100 g di farina di mais - mais del palladio- farina per polenta Molino Filippi
- 90 g di farina di riso
- 60 g di farina di miglio Molino Filippi
- 20 g semi misti (sesamo, lino, chia)
- 1 cucchiaio olio di riso
- 180 ml acqua tiepida
- 5 g di sale + sale q.b per la superficie del crackers
- sala di senape e aneto q.b
- germogli di ravanello rosso q.b
- 100 g di salmone norvegese
- cetriolini q.b
- aneto essiccato q.b

Per preparare questi fantastici crackers, ottimi anche come snack o da mangiare in accompagnamento ad una insalatona, bastano pochi passaggi.
Iniziate mescolando le farine con i semi in modo omogeneo, aggiungetevi l'acqua tiepida in cui avrete fatto sciogliere precedentemente il sale e amalgamate fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Riponetelo in una ciotola coperto con un panno umido e fatelo riposare per una mezz'oretta.
Trascorsi questi 30 minuti, con l'aiuto di un mattarello, tirate una sfoglia sottile spessa all'incirca 3 mm, aiutatevi in questa operazione con due fogli di carta forno in modo che l'impasto non si attacchi nè alla superficie del piano da lavoro nè al mattarello stesso con cui state tirando la sfoglia. Tagliate con la rotella tagliapasta i vostri crackers e posizionateli su una placca rivestita di carta forno.
Con una forchetta praticate dei piccoli buchetti sulla superficie dei crackers quindi cospargeteli leggermente di sale fino, o se preferite del gomasio, ed infornateli a 180° per 15 minuti fino a che non vi risulteranno ben dorati, croccanti e friabili.
Una volta sfornati fate raffreddare i crackers e farciteli con della salsina all'aneto, dei germogli freschi di ravanello rosso, una fettina di salmone affumicato norvegese, qualche cubetto di cetriolino e spolverizzate tutto con dell'aneto essiccato.
Risulteranno delle tartellette ottime per gusto e consistenza in quanto la morbidezza del salmone sposa alla perfezione la croccantezza dei crackers con farina di miglio.

Uno dei vini che ultimamente bevo molto volentieri quando faccio queste tartine come aperitivo è il Pignoletto Reno DOC Righi, si sposa molto bene sia con il sapore delicato dei crackers di miglio che con le note suadenti del salmone.

Ricetta tratta da ilprofumodeldejavu.com