Gnocchi di polenta

INGREDIENTI:
Dosi per 4 persone.
- 250 g di farina di mais per polenta "Onta" Molino Filippi
- 1 l di acqua
- sale grosso q.b
- 1 spicchio d'aglio
- 1 vasetto di passata di pomodoro (fatta in casa)
- 1 pizzico di sale
- 3 foglie di basilico viola
- 3 rametti di maggiorana
- olio extravergine d'oliva q.b
- 50 g di grana grattugiato

La preparazione di questo piatto si divide in due fondamentali passaggi: la cottura della polenta e la preparazione del sugo.
Iniziate subito con il mettere a bollire l'acqua leggermente salata in una casseruola dal fondo spesso, meglio se in rame. Appena raggiunge il punto di ebollizione versate a pioggia la farina di mais mescolando con l'aiuto di una frusta in acciaio. Alzate la fiamma e proseguite la cottura mantenendo sempre il bollore per 50 minuti e mescolando in continuazione con un mestolo in legno.
Il tempo di cottura è indicativo varia a seconda della consistenza da voi desiderata. Versate dunque su un tagliere di legno la polenta cotta e aspettate che si raffreddi.
Nel frattempo mettete a cuocere il sugo di pomodoro.
Pelate l'aglio e mettetelo a soffriggere, aggiungete la passata di pomodoro, il basilico, la maggiorana e il sale,  fate sobbollire lentamente per almeno un'oretta.
Tagliate a cubotti la polenta ormai fredda, io lo faccio con un filo di cotone da cucina come per una torta così da avere un taglio netto ma potete usare tranquillamente il coltello.
Prendete una pirofila da forno e versatevi un primo strato di pomodoro, posizionate dunque gli gnocchi di polenta e ricopriteli di passata, conditeli con grana e maggiorana.
Infornate a 180° per circa 20 minuti fino a che non saranno ben gratinati.
Risulteranno ben croccanti in superficie e morbidi internamente, ottimi anche per tutti coloro che sono intolleranti al glutine.

Ricetta tratta da ilprofumodeldejavu.com