TORTA 12 CUCCHIAI ALLA MARESINA

INGREDIENTI:

Dosi per uno stampo da 24 cm

– 12 cucchiai di zucchero semolato

– 3 uova

– 12 cucchiai di farina (8 cucchiai di farina “00”, 4 cucchiai di farina gialla Pignoletto d’Oro di Rettorgole del Molino Filippi)

– 1 cuchiaino di sumac Tuttelespeziedelmondo

– 1 mazzo di maresina (decidete voi quanta utilizzarne)

– 12 cucchiai di olio di semi (io utilizzo l’olio di semi d’uva)

– 12 cucchiai di acqua tiepida

– 1 bustina di lievito per dolci

– 1 pizzico di sale
 

Realizzare questa torta è veramente un gioco da ragazzi.

Per prima cosa rompete le uova in una ciotola capiente, unitevi lo zucchero ed iniziate a montare con l’aiuto di una frusta elettrica fino a che non otterrete un composto chiaro e spumoso (3/4 minuti deve raddoppiare di volume).

Aromatizzate con la maresina precedentemente lavata e tritata ed il sumac (se invece volte una torta più neutra unite i semi di un baccello di vaniglia o la buccia grattugiata di un limone con il suo succo).

Unite il pizzico di sale, l’olio di semi e l’acqua, mescolate delicatamente fino a che tutti gli ingredienti saranno omogenei. Incorporate poco per volta la farina “00”setacciata e la farina di mais, aggiungete la bustina di lievito per dolci mescolando delicatamente.

Otterrete un impasto abbastanza liquido, non temete, va bene così.

Imburrate uno stampo e infarinatelo con della farina gialla (mi piace ampliare il sentore scrocchiarello del boccone), versate l’impasto ed infornate a 180° (forno preriscaldato) per 40 minuti.

Una volta ultimata la cottura della torta fatela raffreddare e servitela con una spolverata di zucchero a velo.

Ricetta tratta da Il profumo del dejavu